L'Attimo Fuggente (1989)

Scritto da Janis. Postato in Piani Americani

Non lasciate che questi attimi di bellezza continuino a fuggire.

 

-Titolo originale:Dead Poets Society (1989)

-Regista: Peter Weir

-Attori: Robin Williams, Robert Sean Leonard, Ethan Hawke, Josh Charles, Janes Waterston, Dylan Kussman, 
Gale Hansen, Allelon Ruggiero, James Waterston, Norman Lloyd, Kurtwood Smith.

-Durata: 124 min

Welton è un tradizionalista collegio maschile nel Vermont (US), qui viene trasferito il "non-tradizionalista" Professor John Keating, docente di lettere, ex allievo del suddetto collegio. Attraverso il suo inusuale comportamento, confidenziale e colloquiale, il nuovo arrivato cattura l'attenzione dei suoi studenti; - con lui - la poesia diventa arte e non più un susseguirsi di consuetudini metriche. I ragazzi della upper class hanno un futuro già deciso dalle rispettive famiglie, dedizione allo studio e un posto sicuro nella società; Neil Perry è uno di questi, futuro dottore, ma con un sogno nel cassetto: la recitazione. E' proprio lui a trovare il profilo di Keating nell'albo della scuola dove c'è una nota che incuriosisce Neil e i suoi compagni: "Membro della setta dei poeti estinti". Il professore spiega che faceva parte di un gruppo di ragazzi che ogni sera si riunivano in una grotta vicino la scuola per leggere i versi di poeti come Walt Whitman e Ralph Waldo Emerson, ma anche versi scritti da loro stessi. Intrigati da questa rivelazione i ragazzi, recandosi nella grotta, decidono di far risorgere la Setta dei Poeti Estinti. La situazione precipita: non tutti condividono il nuovo metodo di insegnamento, preside e genitori si ribellano, ma gli studenti di Keating resteranno comunque affascinati dal loro "Capitano".

"CARPE DIEM": il motto di questo lungometraggio. Tutto si intreccia alla perfezione: le temetiche e la trama, e non
di meno, le emozioni. Robin Williams, nel ruolo del protagonista, risulta un interprete dalle mille sfaccettature e capace di trasmettere la personalità e le emozioni del Professor Keating. Ambientata in un'America degli anni '60, la pellicola è in grado di rapportarsi ad oggi delineando i tratti di una società cinica, immersa nel conformismo e priva del 'bello ideale'. Sia in modo esplicito che implicito, in ogni attimo del film, la poesia fa da 'prima donna', i versetti ci portano a capire che i Grandi di ieri ci illustrano il cammino di oggi; la scuola deve insegnare a "succhiare il midollo della vita".

Janis